Parrocchia san Leone magno papa

L’UNZIONE DI BETANIA
È un gesto umanissimo e semplice, quello che fa Maria di Betania.
Un gesto colmo d’amore come solo una donna sa fare. Un’attenzione tutta femminile che Giovanni pone al lunedì dell’ultima settimana di vita di Gesù, in quel mese di aprile dell’anno 30.
In questo contesto l’amica di Gesù compie un gesto fortemente simbolico, l’essenza di puro nardo dallo strabiliante valore di 300 denari, 300 giornate di lavoro!, contrasta la risibile somma di 30 pezzi d’argento dati dal sinedrio per conoscere il luogo in cui Gesù si radunava con i discepoli al Getsemani.
Secondo gli storici il valore delle due monete coincide: Maria sta dicendo a Gesù che il gesto che sta per compiere consegnandosi vale 10 volte tanto il tradimento dell’apostolo.
Gesù è confortato da quel gesto, apprezza quell’amore viscerale e puro della discepola come apprezza il nostro amore.
In questa settimana facciamo sentire più forte al Signore il nostro affetto, il nostro amore. Che sappia anche da noi che il suo sacrificio non è stato inutile…
Paolo Curtaz

Clicca QUI per le attività della settimana

Per le celebrazioni, in diretta streaming o da rivedere, visita il nostro canale YouTube.

Commento alla Parola
Per leggere il commento al Vangelo della Domenica delle palme clicca qui

   

sabato 4 aprile – Mt 11, 25-30
venerdì 3 aprile – domenica 5 – Gv 11, 55-12, 11
giovedì 2 aprile – Gv 7, 43-53
mercoledì 1 aprile – Lc 18, 31-34
martedì 31 marzo – Gv 6, 63-71
lunedì 30 marzo – Mc 8, 27-33

Archivio commenti alla Parola – Quaresima 2020

L’Edificio
Un po’ di storia