Parrocchia san Leone magno papa

“…CON LA GIOIA DEL SUO CUORE” (QO 5,19)

Carissimi,
Vogliamo raggiungere ognuno di voi con un invito per un momento molto importante della vita della nostra comunità parrocchiale.

LUNEDÌ 24 SETTEMBRE DALLE ORE 21 ALLE 23

CONSIGLIO PASTORALE / ASSEMBLEA PARROCCHIALE

In questo Consiglio pastorale straordinario / assemblea parrocchiale ci focalizzeremo sulle ricchezze nelle quali siamo immersi e sulle povertà cui dobbiamo far fronte.
Quando parliamo di ricchezze ci riferiamo immediatamente alla presenza dello Spirito santo in mezzo a noi, una presenza che vogliamo gustare attraverso le varie iniziative di quest’anno, a partire dalla festa di apertura di ottobre. Quando parliamo di povertà facciamo riferimento ad alcune complessità cui andiamo incontro come parrocchia sia sul versante delle disponibilità di volontari sia su quello della gestione economica.

Inizieremo la serata con la preghiera, guidata dal testo di Qoelet (da cui è tratto il motto per il 2018-2019): «Ecco quello che io ritengo buono e bello per l’uomo: è meglio mangiare e bere e godere dei beni per ogni fatica sopportata sotto il sole, nei pochi giorni di vita che Dio gli dà, perché questa è la sua parte. 18Inoltre ad ogni uomo, al quale Dio concede ricchezze e beni, egli dà facoltà di mangiarne, prendere la sua parte e godere della sua fatica: anche questo è dono di Dio. 19Egli infatti non penserà troppo ai giorni della sua vita, poiché Dio lo occupa con la gioia del Suo cuore». (Qo 5,17-19)

Seguiranno i seguenti punti:
– Ripresa lettera di don Dario e don Paolo indirizzata alla comunità: la necessità di vivere una maggiore corresponsabilità alla luce delle trasformazioni che stanno avvenendo nella Chiesa e in parrocchia
– Situazione lavori e raccolta fondi
– Echi dell’incontro a Triuggio dei Consigli Pastorali Parrocchiali del nostro decanato
– Anno pastorale 2018-2019: aggiornamento delle commissioni sull’apertura dell’anno pastorale e cenni su nodi fondamentali dell’anno pastorale

Confidiamo nella partecipazione di tutti coloro che desiderano offrire il proprio contributo per la crescita della comunità.

don Dario e don Paolo

Per leggere la lettera di don Dario e don Paolo clicca qui .

 

L’Edificio Un po’ di storia