Parrocchia san Leone magno papa

IL TEMPO DI PENTECOSTE

Le grandi feste cristiane generano un tempo che permetta la loro ricezione spirituale.
Così è per il Natale (il tempo natalizio dura fino alla celebrazione del Battesimo di Gesù) e per la Pasqua (il tempo pasquale si conclude con la Pentecoste).
Anche il tempo dello Spirito dura alcuni mesi. Inizia il lunedì che segue la solennità di Pentecoste e termina all’ora nona del sabato antecedente la I domenica di Avvento.
Il tempo successivo alla Pentecoste celebra la presenza dello Spirito che rende operante nella storia la salvezza realizzatasi nella persona di Cristo e la ripresenta nella Chiesa attraverso i divini misteri.
Questa realtà liturgica – tipicamente ambrosiana – è poco conosciuta, ma estremamente preziosa e
spiega, tra l’altro, perché nella nostra liturgia il colore predominante dei paramenti sia il rosso.
Ecco quindi il nostro compito ‘spirituale’: ogni volta che in chiesa vedremo il coloro rosso – nei paramenti o nel drappo steso dietro la croce – ricordiamoci di essere nel ‘tempo di Pentecoste’. Questa memoria non potrà che generare e ispirare la nostra preghiera.
Questa preghiera porterà i frutti dello Spirito: pace e gioia.

don Dario

 

L’Edificio Un po’ di storia