Parrocchia san Leone magno papa

futurepastpresent

UN DONO CHE SI FA COMPITO
In occasione della celebrazione Eucaristica in ringraziamento per la visita di papa Francesco, il Card. Scola ci ha ricordato “come il Papa con la sua visita ha risvegliato in noi la consapevolezza gioiosa e fiera di essere un popolo, «un popolo chiamato a ospitare le differenze, a integrarle con rispetto e creatività e a celebrare la novità che proviene dagli altri; è un popolo che non ha paura di abbracciare i confini, le frontiere; è un popolo che non ha paura di dare accoglienza a chi ne ha bisogno perché sa che lì è presente il suo Signore» (Papa Francesco, Omelia della Messa al Parco di Monza).
Di questa esaltante lettura, ad un tempo religiosa e civile, che Papa Francesco ha dato della nostra storia e del nostro compito oggi, credenti e non credenti, siamo profondamente grati. E altrettanto profondamente ce ne sentiamo responsabili. Per ogni cristiano maturo, per donne e uomini di altre fedi e di buona volontà, infatti, non c’è dono che non diventi compito.”
Riconosciamo i doni ricevuti e li viviamo, con responsabilità e gioia, come compiti?

don Dario

 

L’Edificio Un po’ di storia